menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di chianche in un trullo: imprenditore denunciato per ricettazione

Ritrovate in una ditta di Ceglie Messapica chianche di dubbia provenienza, dopo l'arresto in flagranza di due uomini

FRANCAVILLA FONTANA – Dopo l’arresto in flagranza dei ladri, i poliziotti del commissariato di Ostuni hanno individuato anche il presunto ricettatore delle chianche rubate lo scorso 7 maggio da un trullo situato nelle campagne di Francavilla Fontana. 

Nel corso delle indagini, i due arrestati, entrambi di Francavilla Fontana, erano stati visti recarsi presso la ditta dell’uomo e scaricare la refurtiva. Gli accertamenti eseguiti dal personale del commissariato della Città Bianca, coadiuvato dalla Polizia Locale di Ceglie Messapica, presso tale ditta ha portato al sequestro di due pedane di pietre antiche e altre sette pedane di manufatti in pietra e chianche utilizzati per la pavimentazione e l’edificazione di coni, anch’essi dalla provenienza furtiva, riconosciuti dai rispettivi proprietari.

La polizia, inoltre, ha proceduto al sequestro di ulteriore materiale di dubbia e sospetta provenienza, per il quale il titolare della ditta in questione non era in grado di fornire spiegazioni né di attestarne la presenza giustificata. L’uomo, dunque, è stato denunciato insieme ai due soggetti già precedentemente arrestati, per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Inseguimento e schianto contro una casa: fermati due uomini

  • Incidenti stradali

    Con la moto contro un auto, 17enne muore dopo una settimana in coma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento