In auto con due persone già note alle forze dell'ordine: denunciato

Sottoposto a un controllo un uomo di 31 anni gravato dalla misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali

SAN VITO DEI NORMANNI - E’ stato sorpreso a bordo della sua auto, in compagnia di due persone già note alle forze dell’ordine. Un 31enne di San Vito dei Normanni sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali è stato denunciato a piede libero dai carabinieri del Norm della locale compagnia. L’uomo è stato sottoposto a un controllo in via Latiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli obblighi che gravavano sul suo conto non gli consentivano di andarsene in giro con soggetti gravati da precedenti penali. E i passeggeri della sua auto avevano trascorsi giudiziari per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Il 31enne era sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali dallo scorso mese di aprile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Ospedale Perrino: la gestione dei parcheggi in mano alla Scu

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento