menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in macelleria: due coniugi sorpresi con derrate alimentari per 600 euro

Denunciati per il reato di ricettazione due conviventi di San Vito dei Normanni trovati in possesso della refurtiva

SAN VITO DEI NORMANNI – Sono state trovate in casa di una coppia di coniugi di San Vito dei Normanni, i 40enne F.P. e C.M.C., le derrate alimentari rubate nel corso della notte fra mercoledì 22 febbraio e giovedì 23 febbraio da una macelleria situata nel centro di Ostuni. La refurtiva, del valore pari a circa 600 euro, è stata rinvenuta dai carabinieri della locale stazione, nel corso di una perquisizione domiciliare. I due conviventi sono stati denunciati a piede libero per il reato di ricettazione. I prodotti sono stati restituiti al legittimo proprietario. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento