rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Denunciata per non aver pagato gli alimenti all'ex marito

A San Pietro automobilista rifiuta da sottoporsi agli esami sull'uso di droga, a Fasano un uomo sorpreso alla guida dell'auto senza aver mai conseguito la patente

Controlli denunce dei carabinieri a Brindisi e nella provincia, per differenti tipologia di condotte. A San Donaci i militari hanno deferito in stato di libertà, per violazione obblighi di assistenza familiare, una donna di 33anni residente in provincia di Avellino, per non aver mai versato la somma stabilita dal Tribunale di Brindisi per il sostentamento economico dei loro tre figli minori, in seguito alla loro separazione. A denunciare la donna, è stato l'ex marito.

Caserma carabinieri San Pietro

San Pietro Vernotico, il conducente di un auto si è  rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sull'uso di stupefacenti e per questo è stato denunciato. Segnalato al Prefetto il passeggero assuntore. A finire nella rete dei controlli è stato  D.L.M, 39 anni,  di Cellino San Marco, il quale, nel corso della notte, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura in evidente stato di alterazione psico-fisica. A specifica richiesta, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata. Nella circostanza, i carabinieri hanno contestato la violazione amministrativa per l'inosservanza della normativa sugli stupefacenti al passeggero, un 22enne di San Pietro Vernotico, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di un grammo di "marijuana", custodita in un pacchetto di sigarette. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. L'autovettura è stata affidata ad altra persona munita di regolare titolo di guida.

Il comando provinciale carabinieri di Brindisi

A Brindisi, un uomo di 44 anni, T.L, è stato sorpreso con un coltello a serramanico nel marsupio: è stati denunciato per porto di ami od oggetti atti a offendere. Il  coltello aveva una lama della lunghezza di 19 centimetri, nascosto in un marsupio.  A Latiano i carabinieri della stazione hanno deferito in stato di libertà, per violazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, C.S.,68 anni, di Veglie (già noto alle Forze dell'Ordine. L'uomo è stato sorpreso per le vie del centro cittadino latianese nonostante destinatario di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Latiano. A Fasano, infine, i militari hanno sorpreso, F.G. 33enne del luogo, alla guida di un'autovettura sprovvisto della patente, poiché mai conseguita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciata per non aver pagato gli alimenti all'ex marito

BrindisiReport è in caricamento