rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Mesagne / Via Giuseppe Verdi

Svastiche nel centro cittadino: tre minorenni i presunti autori individuati alla polizia

Raggiunti da un avviso di conclusione delle indagini preliminari gli autori degli sfregi apparsi nel centro di Mesagne. Nessun legame con ideologie estremiste

MESAGNE – Tre minorenni sarebbero gli autori di tre svastiche che lo scorso mese di  marzo apparvero nel centro di Mesagne. I presunti responsabili del gesto sono stati identificati al culmine di una meticolosa attività investigativa svolta dai poliziotti del locale commissariato di polizia al comando del vicequestore Giuseppe Massaro, coordinati dalla Procura dei minori di Lecce. I tre sono già stati raggiunti da un avviso di conclusione delle indagini preliminari con rinvio a giudizio per i reati di deturpamento e imbrattamento di cose altrui. E’ stata esclusa la pista politica. Nessun legame con ideologie estremiste.

Gli sfregi furono scoperti l’11 marzo. Due svastiche furono impresse su una parete in via Verdi, imbrattata anche con una scritta. Una terza svastica fu realizzata, sulla sede stradale, in via Muscogiuri, traversa di via Verdi. I bambini del centro educativo Paideia, fra i 7 e i 13 anni, indignati dal gesto, coprirono quel simbolo dell’orrore, trasformandolo in un fiore.

I poliziotti hanno acquisito le immagini di decine di impianti di videosorveglianza, pubblici e privati, per identificare i responsabili. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svastiche nel centro cittadino: tre minorenni i presunti autori individuati alla polizia

BrindisiReport è in caricamento