Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tre giovani sorpresi all'interno del cantiere di Acque Chiare: denunciati

Tre brindisini di 27, 22 e 26 anni hanno violato i sigilli dell'area di cantiere della struttura ricettiva, sotto sequestro

BRINDISI - Sono stati sorpresi all’interno della struttura ricettiva del villaggio Acque Chiare, sottoposta a sequestro penale. Tre ragazzi di 27, 22 e 26 anni, tutti residenti a Brindisi, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri, per il reato di violazione di sigilli in concorso. I fatti risalgono a domenica scorsa (3 maggio). I tre, dopo aver violato i sigilli, sono entrati nell’area di cantiere della struttura, situata sulla litoranea nord di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giovani sorpresi all'interno del cantiere di Acque Chiare: denunciati

BrindisiReport è in caricamento