rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Denunciato gestore di un lido

Avrebbe realizzato due manufatti abusivi (un chiosco e un’altalena) all’interno del suo lido. Guai in vista per il gestore di uno stabilimento balneare.

Avrebbe realizzato due manufatti abusivi (un chiosco e un'altalena) all'interno del suo lido. Guai in vista per il gestore di uno stabilimento balneare situato nel territorio di un Comune a nord di Brindisi. L'uomo è stato denunciato dai militari della Guardia di finanza per occupazione abusiva di zona del demanio marittimo e per l'edificazione di opere in assenza del permesso a costruire.

La denuncia, accompagnata dal sequestro di entrambi i beni, è scattata nella giornata di ieri, nell'ambito di una serie di controlli effettuati dalle fiamme gialle su tutto il litorale brindisino. Gli uomini della Sezione navale diretti dal capitano Vincenzo Capone hanno rilevato la presenza degli immobili abusivi in seguito a un controllo incrociato fra tra le aeree utilizzate dalla ditta individuale e quanto in concessione.

L'area sequestrata si estende su un terreno demaniale di circa 45 metri quadri. Il chiosco era utilizzato per la vendita di bibite e bevande. Affianco a esso si trovava una costruzione di legno adibita ad altalena. L'operazione si innesta in un'attività di verifica intrapresa dal nucleo di polizia tributaria di Brindisi.

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato gestore di un lido

BrindisiReport è in caricamento