Cronaca

Ristorante con deposito di alimenti e bevande non autorizzato: sospesa attività

Il valore dell’infrastruttura ammonta a 150mila euro. Si tratta di una struttura ubicata in provincia

BRINDISI - Il direttore del Dipartimento di Prevenzione Servizio igiene alimenti e nutrizione (Sian) dell’Asl di Brindisi, ha emesso un’ordinanza di sospensione immediata dell’attività di deposito di alimenti e bevande, all’interno di un ristorante dell’area nord della provincia. Il provvedimento è stato emesso in seguito agli accertamenti dei carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto, che coadiuvati da personale del Sian, hanno accertato l’attivazione di un deposito di alimenti e bevande sprovvisto di autorizzazione dell’autorità competente. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 150mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante con deposito di alimenti e bevande non autorizzato: sospesa attività

BrindisiReport è in caricamento