menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Destinataria di ordini di carcerazione per furto si era resa irreperibile

Nomade di origine rumena deve espiare 2 anni e 10 mesi per furto, scoperta durante un controllo e arrestata

SAN MICHELE SALENTINO - Nomade di origine rumena deve espiare 2 anni e 10 mesi per furto, scoperta durante un controllo e arrestata. Era stata notata dalla pattuglia dei carabinieri di San Michele Salentino aggirarsi nel pomeriggio di ieri (giovedì 1 marzo) con fare sospetto per le vie cittadine. Individuata subito quale persona non del luogo, i militari hanno proceduto al controllo. È risultata essere Laura Farcas 40enne di origine rumena, nomade.

Dagli approfonditi controlli effettuati è emerso che nei suoi confronti erano stati emessi due ordini di carcerazione, rispettivamente, il primo dalla Procura della Repubblica di Benevento nel maggio 2010, dovendo espiare 1 anno e 6 mesi di reclusione per furti commessi in Airola (Bn) nel 2007, il secondo dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata nel gennaio 2009, dovendo espiare la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione per furti commessi in Castellabate (Sa) nel maggio 2006. Era resa irreperibile da diversi anni.

La donna, dopo le formalità di rito, è stata associata nella casa circondariale di Lecce. Si ritiene che si trovasse nel territorio di San Michele Salentino al fine di commettere qualche reato di truffa o furto nei riguardi di persone anziane. Provvidenziale, pertanto, è risultato l'intervento dei militari della Stazione di San Michele Salentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento