Detenzione ai fini di spaccio di marijuana e hascisc: due arresti

Arrestato un 42enne in flagranza di reato e un 32enne in esecuzione di un ordine di carcerazione per espiare una pena

I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato in flagranza di reato un 42enne di Torre Santa Susanna domiciliato a Latiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A San Michele Salentino, invece, è stato eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione nei confronti di Alberto Lamarina 32enne di Francavilla Fontana domiciliato a San Michele Salentino.

Latiano

A seguito della perquisizione domiciliare a carico del 42enne di Torre i militari hanno trovato all’interno del cassetto del comodino nella camera SCREDI Angelo, classe 1976-2da letto, una scatola per cellulare contenente un rotolo di nastro isolante di colore nero, due bilancini di precisione intrisi di sostanza polverulenta, una forbice, un involucro in cellophane sigillato con nastro isolante di colore bianco contenente sostanza stupefacente di tipo hashish per un  peso complessivo di 3,2 grammi, nonché un involucro in cellophane sigillato contenente cocaina per un peso complessivo di 14,9 grammi.

Nel corso dell'attività, è stata rinvenuta la somma contante di 320 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'attività illecita. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Scredi è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

San Michele Salentino

LAMARINA Alberto, classe 1986-3Lamarina, invece, deve espiare il residuo di una pena di 3 anni, 2 mesi e 2 giorni di reclusione, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I fatti addebitati risalgono rispettivamente al settembre 2005 quando venne arrestato a Taranto per detenzione ai fini di spaccio di  52 grammi di hashish e all'arresto del marzo 2010 avvenuto a Bologna, quando venne fermato per un controllo nelle adiacenze della stazione ferroviaria, mentre si trovava a bordo di un'autovettura unitamente ad un complice anch'egli arrestato.

 A seguito della perquisizione espletata i carabinieri hanno trovato all'interno di uno zainetto diverse confezioni sottovuoto di marijuana e hashish, nonché 50 pasticche di ecstasy, un bilancino di precisione e la somma contante di 970 euro. E’ stato portato nel carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento