Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, un arresto e una denuncia

Un uomo di Cellino San Marco è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo e un altro uomo di Ostuni è stato denunciato, aveva droga nell'armadio

I carabinieri della stazione di Cellino San Marco, a seguito di ordine di carcerazione nei confronti di un 51enne del posto, Silvestro Orofalo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Orofalo deve scontare il residuo di una pena di otto mesi e sei giorni di reclusione. Reato commesso sino a gennaio del 2011. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 I carabinieri della stazione di Ostuni coadiuvati da quelli del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno denunciato  il 48enne del posto O.L. per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 8 grammi di marijuana, occultati all’interno di un mobile posto in un garage.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento