Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, un arresto e una denuncia

Un uomo di Cellino San Marco è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo e un altro uomo di Ostuni è stato denunciato, aveva droga nell'armadio

I carabinieri della stazione di Cellino San Marco, a seguito di ordine di carcerazione nei confronti di un 51enne del posto, Silvestro Orofalo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Orofalo deve scontare il residuo di una pena di otto mesi e sei giorni di reclusione. Reato commesso sino a gennaio del 2011. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

 I carabinieri della stazione di Ostuni coadiuvati da quelli del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno denunciato  il 48enne del posto O.L. per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 8 grammi di marijuana, occultati all’interno di un mobile posto in un garage.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento