Detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto a Mesagne

Eseguita ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lecce

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne hanno dato esecuzione, presso la casa circondariale di Brindisi, all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lecce, nei confronti di Donato Zanzarelli, 36enne di Oria già recluso a seguito di un arresto avvenuto il 27 maggio scorso, per detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento è scaturito a seguito della richiesta di aggravamento avanzata dai militari, poiché in occasione di quell'arresto, in flagranza di reato, l’uomo si trovava già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per altri fatti delittuosi sempre in ambito di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento