Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Latiano

Lite e aggressione in un negozio di ortofrutta: scatta l'arresto per 20enne

Finisce agli arresti domiciliari dopo una violenta lite scoppiata all'interno di un negozio di ortofrutta, legata a futili motivi. Nel corso dell'episodio, un giovbane di 20 anni, Davide Taurisano, avrebbe danneggiato il bancone dello stesso negozio ed aggredito il figlio minorenne della commerciante titolare della rivendita

LATIANO - Finisce agli arresti domiciliari dopo una violenta lite scoppiata all'interno di un negozio di ortofrutta, legata a futili motivi. Nel corso dell'episodio, un giovbane di 20 anni, Davide Taurisano, avrebbe danneggiato il bancone dello stesso negozio ed aggredito il figlio minorenne della commerciante titolare della rivendita. Lo stesso minorre è stato poi visiotato e medicato dal personale di una equipe del 118 chiamata sul posto. Dell'autore dell'aggressione invece si sono occupati i carabinieri della stazione locale, che lo hanno tratto in arresto per lesioni personali e danneggiamento aggravato. Su decisione del magistrato di turno alla procura della Repubblica di Brindisi, Davide Taurisano è stato poi condotto alla propri abitazione in attesa della convalida del provvedimento da parte del gip, in regime di arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite e aggressione in un negozio di ortofrutta: scatta l'arresto per 20enne

BrindisiReport è in caricamento