menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cumulo di rifiuti in via Crati

Cumulo di rifiuti in via Crati

Differenziata, furti seriali di contenitori

BRINDISI – I residenti di via Crati 76, al rione Perrino, fanno quasi fatica a entrare nel cortile condominiale per l’impressionante cumulo di rifiuti.

BRINDISI - I residenti di via Crati 76, al rione Perrino, fanno quasi fatica a entrare nel cortile condominiale per l'impressionante cumulo di rifiuti destinati alla raccolta differenziata che si è costituito davanti al cancello di ingresso della palazzina. Questo non per lo scarso senso civico di alcune persone, ma perché i bidoncini di plastica distribuiti dalla Monteco, ormai da settimane, spariscono "misteriosamente".

"In settimana - racconta il signor Aldo - mi sono fatto consegnare due contenitori per la raccolta della plastica da tenere in casa. Entrambi sono stati rubati non appena li ho portati in strada". Stessa sorte è toccata ad altri abitanti del vasto complesso condominiale che sorge in questa zona del Perrino, a pochi passi da via Tevere.

"Fino a un paio di mesi fa - spiega ancora il signor Aldo - erano posizionati otto cassonetti (quattro per la raccolta dei rifiuti umidi, gli altri quattro per la plastica e il vetro) a ridosso dello stabile. Ma ne abbiamo chiesto la rimozione perché attiravano numerosi randagi. Adesso, però, ci ritroviamo con una vera e propria montagna di sacchetti. Questo di certo non contribuisce a diffondere la sensibilità per la raccolta differenziata, in un angolo di quartiere che comunque si è sempre mostrato virtuoso da questo punto di vista".

Ma ad alimentare l'insoddisfazione degli abitanti contribuisce anche l'insofferenza mostrata nei loro confronti dalle istituzioni. "Dal Comune, fino a questo momento - dichiara con rammarico Aldo - siamo stati ignorati".

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento