Cronaca

Discarica e impianti di compostaggio: Michele Emiliano risponde a Consales

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non è rimasto indifferente alla richiesta di aiuto partita ieri dal sindaco di Brindisi, nonché presidente dell'Oga (Organo di governo d'ambito), sull'emergenza legata alla chiusura della discarica di Autigno e alla carenza di impianti per il trattamento dei rifiuti

BRINDISI – Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non è rimasto indifferente alla richiesta di aiuto partita ieri dal sindaco di Brindisi, nonché presidente dell’Oga (Organo di governo d’ambito), sull’emergenza legata alla chiusura della discarica di Autigno e alla carenza di impianti per il trattamento dei rifiuti.

Per domani (10 settembre), presso la struttura tecnica dell’assessorato regionale all’Ambiente, si terrà un incontro a 
cui parteciperanno il primo cittadino, l’Assessore all’Ambiente Antonio Monetti, il dirigente Fabio Lacinio ed il funzionario Gianluca Cuomo.

“Domani – afferma il Sindaco – porremo con forza la necessità che la Regione si faccia carico del problema della bonifica del sito di contrada Autigno, tanto più perché la stessa discarica ha ospitato per anni rifiuti provenienti anche dalle province di Lecce e Bari. Allo stesso tempo, si dovrà individuare un sito alternativo e dare il via libera alla costruzione degli impianti di compostaggio destinati a colmare il fabbisogno dei venti comuni della provincia di Brindisi. Ci aspettiamo, ovviamente, prime importanti risposte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica e impianti di compostaggio: Michele Emiliano risponde a Consales

BrindisiReport è in caricamento