menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discariche con vista mare: la nuova attrattiva turistica a sud di Brindisi

Facendo una passeggiata tra la vegetazione che si affaccia sul mare del litorale sud ci si imbatte solo di cumuli di rifiuti

BRINDISI – C’è poco da fare, mentre in alcune realtà del Leccese, ma anche di altre zone d’Italia, gli angoli caratteristici regalati da Madre Natura sono diventati veri e propri luoghi di attrazione turistica, anche solo per fare da scenario in un Selfie, in alcune località a sud di Brindisi angoli simili, sono diventati discariche abusive.

discarica belvedere cerano14-2

È il caso del “Belvedere” a sud di Cerano a ridosso dell’omonimo bosco, un ex balconcino immerso nel verde con vista mare trasformato in immondezzaio o di Lido Presepe dove la Falesia e i canneti che si affacciano sulla spiaggia presentano cumuli di rifiuti e materiale di ogni genere. C'è anche un angolo nascosto tra Cerano e Campo di Mare che molti ricordano come "Foggia" dove un tempo si trascorrevano intere e spensierate giornate sulla spiaggia che oggi è solo un ammasso di rifiuti.

discarica belvedere cerano5-2

Anche qui, in questi angoli, scatta la fotografia: ma non per il Selfie con il mare cristallino alle spalle o con i colori mozzafiato della Natura, ma per mandarla ai giornali. Per denunciare lo scempio e l’incuria. La vergogna.

Incuria da parte dei cittadini incivili, i primi responsabili del degrado urbano ma anche degli addetti ai lavori che molto spesso “dimenticano” le aree più isolate. Ed è così che chi fa una passeggiata in qualche zona nascosta del litorale di cui ricorda la bellezza naturale si imbatte in cumuli di macerie che rappresentano oltre che un grave danno di immagine anche un grosso danno ambientale. Ed è così che molte località balneari che potrebbero fare del turismo la principale risorsa economica, non cresceranno mai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento