menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disoccupato precipita e muore: sul terrazzo trovate bottiglie di birra

La prima a imbattersi nel suo corpo esanime è stata la nonna. Un disoccupato di Erchie, il 41enne C.P., ha perso la vita dopo essere caduto dal terrazzo dell'abitazione di via Tripoli in cui convive proprio con la pensionata. Sul posto sono state trovate delle bottiglie di birra. Bisogna verificare quindi se l'uomo fosse in stato di ebbrezza o meno quando si è verificata la tragedia

ERCHIE – La prima a imbattersi nel suo corpo esanime è stata la nonna. Un disoccupato di Erchie, il 41enne C.P.,  ha perso la vita dopo essere caduto dal terrazzo dell’abitazione di via Tripoli in cui convive proprio con la pensionata. Sul posto sono state trovate delle bottiglie di birra. Bisogna verificare quindi se l'uomo fosse in stato di ebbrezza o meno quando si è verificata la tragedia, fra la mezzanotte e l’una della scorsa notte. L’anziana ha sentito un tonfo, si è affacciata e ha fatto la terribile scoperta. Il nipote giaceva riverso sull’asfalto, privo di sensi. Sul posto si è subito recato personale del 118 a bordo di un’ambulanza. Ma per il 41enne, separato e padre di un figlio, non c’era nulla da fare. Intervenuti per i rilievi del caso, i carabinieri della locale stazione hanno trovato, come detto, numerose bottiglie di birra. Un’informativa sull’accaduto è stata inoltrata al pm di turno del tribunale di Brindisi. Da quanto appurato dalle forze dell’ordine, la caduta è avvenuta per cause accidentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento