Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Vandali e ladri al Perrino: distrutte le strutture del campo di calcio

Ennesimo episodio della lunga serie di perdite subite dai beni comuni in città. Vigilanza carente, non all'altezza della situazione reale

Le foto sono di Salvatore Barbarossa

BRINDISI - Strutture sportive comunali, come del resto i parchi, sempre alla mercè dei vandali e dei ladri perchè manca la vigilanza in tempo reale. Che si fa con l'elettronica, la videosorveglianza e un operatore costantemente ai monitor, altrimenti le registrazioni servono solo a posteriori, a danno fatto, e nella speranza che si possa giungere all'identificazione. Se non si arriverà a questa svolta, non cambierà nulla.

vandali campo di calcio perrino (2)-2

Se la Polizia locale o le forze dell'ordine, o gli enti che gestiscono le reti esistenti a Brindisi, non giungeranno a questo livello di operatività, a nulla servirà installare altre reti. Sperando che il pronto impiego della Polizia locale su cui il sindaco ha annunciato iniziative comprenda anche questo, il bollettino di guerra stavolta comprende l'ennesima vandalizzazione del campo di calcio del quartiere Perrino, periferia problematica dove spesso si esibisce il peggio del teppismo e dei razzioatori brindisini ai danni della maggioranza della popolazione, perchè di beni comuni si tratta. 

vandali campo di calcio perrino (3)-2

“Ciò che è accaduto è inaccettabile. Ci affanniamo a parlare di legalità, a stabilire regole e a lavorare per farle rispettare ma arriva sempre qualcuno a ricordarci che la strada è ancora davvero molto lunga”, ha detto stamani l’assessore allo Sport, Oreste Pinto, che ha effettuato un sopralluogo alla struttura del quartiere Perrino dopo che alcuni addetti alle pulizie del campo di calcio hanno segnalato l’atto vandalico: tra domenica e lunedì l’impianto sportivo è stato devastato.

vandali campo di calcio perrino (4)-2

Nel bilancio dei danni e delle pedite, infissi, sanitari, scaldabagno e persino prese elettriche rubati , e "tutto ciò che non poteva essere rubato è stato distrutto". Commenta ancora Pinto: "Sono sconcertato per questo gesto che ci riporta indietro di anni. La sensazione è che questo quartiere sia vittima di un atteggiamento punitivo che dobbiamo invertire. Non possiamo rimanere in silenzio e non vogliamo più subire altri danni che non sono solo materiali. Vogliamo invertire la rotta e lo faremo. Chi non ha a cuore il bene comune è nemico di tutti noi”.

vandali campo di calcio perrino (7)-2

Va sottolineata anche un'altra cosa. Lo stato di conservazione e manutenzione della struttura era pietoso anche prima dell'arrivo dei vandali. Erbacce, incuria evidentissime. La nuova amministrazione è bene faccia i conti anche con quanto spende per la manutenzione delle sue strutture, e cosa riceve in cambio concretamente per i soldi investiti. Altrimenti non si potrà mai parlare di cambiamento reale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali e ladri al Perrino: distrutte le strutture del campo di calcio

BrindisiReport è in caricamento