menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Distrutto dalle fiamme un pub-pizzeria del centro storico di Mesagne

A fuoco il pub pizzeria Celtic a Mesagne sito in piazza Porta Grande. Sul posto ci sono due squadre dei vigili del fuoco, polizia e carabinieri

MESAGNE – A fuoco il pub pizzeria Celtic a Mesagne sito in piazza Porta Grande. Sul posto ci sono due squadre dei vigili del fuoco, polizia e carabinieri. Secondo quanto si apprende l’incendio si sarebbe sviluppato nel vano cucina dove c’erano alcune bombole di gas e una friggitrice, nel giro di pochi minuti le lingue di fuoco hanno invaso anche le altre stanze. Il rogo è divampato intorno alle 19.30, la zona è stata completamente invasa dal fumo. 

Sul posto si è recata anche la responsabile dell’ufficio Urbanistica, il sindaco Pompeo Molfetta e un assessore. Una delle bombole è stata portata all’esterno dai vigili del fuoco e raffreddata. Le fiamme hanno divorato gli interni del locale, i vigili del fuoco si sono recati anche in una traversa della piazza, via Dei Dormio, dove c'è il retro del pub, anche dalla porta secondaria usciva fumo. 

Il video dell'intervento 

Non dovrebbero esserci feriti o intossicati. Prima dell'arrivo dei vigili del fuoco sarebbero stati utilizzati almeno sei estintori per domare le fiamme, al momento non sono note le cause che hanno scatenato l'incendio. Si presume si sia trattato di un malfunzionamento della bombola che alimenta la friggitrice ma saranno ulteriori verifiche a fare chiarezza sulla vicenda. 

incendio celtic mesagne3-2

Quello che è certo è che il pub-pizzeria Celtic, uno dei locali più rinomati del paese meta anche di comitive di giovani che vivono nel circondario, è andato distrutto. Le lingue di fuoco hanno divorato gli interni nel giro di pochissimi minuti, le fiamme uscivano anche da una finestrella che si affaccia sulla piazza i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare di idranti a lungo prima di dichiarare il locale fuori pericolo. I danni sono ingenti, il fumo ha invaso anche un'abitazione adiacente i cui proprietari sono stati allontanati e invitati a non occopare l'appartamento per le prossime ore. Da quanto si apprende trascorreranno la notte in una casa di proprietà comunale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento