rotate-mobile
Cronaca

G7: ecco le "Zone di massima sicurezza" nel porto di Brindisi e a Savelletri

Le disposizioni adottate nel porto di Brindisi e nello specchio d'acqua antistante al litorale di Fasano, in vista del vertice internazionale in programma dal 13 al 15 giugno, a Borgo Egnazja

Massima sicurezza, accesso controllato, sorveglianza e allarme. Il porto di Brindisi è stato suddiviso in tre aree, in vista della cena di gala del G7, in programma la sera del 13 giugno. La Capitaneria di porto di Brindisi ha emesso tre ordinanze che dispongono una serie di interdizioni in occasione del vertice che si svolgerà dal 13 al 15 giugno nel resort di Borgo Egnazia. I provvedimenti riguardano il porto di Brindisi e gli specchi d’acqua antistanti sia al littorale a nord del capoluogo che a località Savelletri, marina di Fasano.

Il porto di Brindisi

La ripartizione del porto interno in tre fasce di sicurezza sarà vigente dale ore 00:01 del 13 alle ore 01:00 del 14 di giugnpo, e comunque fino a cessata esigenza.

La zona di massima sicurezza conincide sostanzialmente cin il Seno di Ponente. Al suo interno sarà vietato: navigare, ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale; praticare la balneazione. 

L'area ad accesso controllato include Canale Pigonati, il Seno di Levante e parte del Seno di Ponente. Al suo interno sarà vietato: ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale.

Porto interno

L'area di sorveglianza e allarme include l’ingresso di Canale Pigonati, parte del porto interno e tutto il porto esterno. Al suo interno non si potrà: ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale.

Porto esterno

Savelletri

Analoga ripartizione è stata adottata anche nello specchio acqueo antistante località Savelletri, dale ore 00:01 del 10 giugno alle ore 23.59 del 15 giugno. 

Savelletri-6

Nella zona di Massima Sicurezza è vietato: navigare, ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale; praticare la balneazione.

All'interno dell'Area ad Accesso Controllato è vietato: ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale.

All'interno dell'Area di Sorveglianza e Allarme è vietato: ancorare e sostare con qualunque unità navale ed a qualunque scopo; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca di qualunque natura, sia sportiva che professionale.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G7: ecco le "Zone di massima sicurezza" nel porto di Brindisi e a Savelletri

BrindisiReport è in caricamento