Cronaca

Minacce e molestie: divieto di avvicinamento alla ex compagna e alle figlie

Sostituita la misura cautelare del divieto di dimora nei Comuni del Brindisino emessa nei giorni scorsi a carico di un 37enne

OSTUNI – La misura del divieto di dimora nei Comuni della provincia di Brindisi è stata sostituita con quella del divieto di avvicinamento alle parti offese. Questa la decisione adottata dal gip del tribunale di Brindisi nei confronti di un 37enne originario di Ostuni e residente all'estero, indagato per i reati di violazione degli obblighi di assistenza famigliare e atti persecutori nei confronti della ex compagna, dalla cui relazione sono nate due figli minorenni.

Avvocato Angelo brescia-3

L’indagato, difeso dall’avvocato Angelo Brescia (foto in alto), è stato ascoltato dal giudice nell’ambito dell’interrogatorio di garanzia. Il 37enne ha chiarito la sua posizione. Il giudice, con il parere favorevole espresso dal Pm, ha disposto il divieto di avvicinarsi all’abitazione delle persone offese, mantenendo una distanza non inferiore a 500 metri, oltre al divieto di avvicinamento all’ex compagna e alle figlie, mantenendo una distanza non inferiore ai 300 metri, con la prescrizione di non comunicare con loro attraverso qualsiasi mezzo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e molestie: divieto di avvicinamento alla ex compagna e alle figlie

BrindisiReport è in caricamento