Torre Cavallo interdetta a navigazione e pesca per esercitazioni a fuoco

Navigazione e attività professionali e diportistiche interdette per tutto il mese di febbraio nello specchio d’acqua antistante Punta di Torre Cavallo, all’esterno del porto di Brindisi, per esercitazioni a fuoco della Marina Militare

BRINDISI – Navigazione e attività professionali e diportistiche interdette per tutto il mese di febbraio nello specchio d’acqua antistante Punta di Torre Cavallo, all’esterno del porto di Brindisi, per esercitazioni a fuoco della Marina Militare. Il divieto è stabilito da un’ordinanza del 22 gennaio firmata dal comandate della Capitaneria di Porto, il capitano di vascello Salvatore Minervino. Interessati, dalle 8 alle 16, quasi tutti i giorni del mese prossimo, ad eccezione del 6, 7, 13,14, 20,21, 27 e 28, vale a dire i sabati e le domeniche. Come già detto, l’area in questione (vedi carta allegata), sarà interdetta a navigazione, ancoraggio e pesca. L’area del poligono dovrà essere contrassegnata con bandiere rosse, mentre l’unità impegnata nei tiri (con armi portatili, direzione terra-mare) dovrà provvedere allo sgombero del poligono e alla vigilanza con mezzo nautico. L’ordinanza , la numero 4 del 2006, è consultabile sul sito web della Capitaneria di Porto di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento