Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Divieto di uscire, cittadini irresponsabili: 24 denunce nel Brindisino

In particolare: 4 a Brindisi, 7 a Latiano, 2 a Ceglie Messapica, 2 a Tuturano, 3 a Villa Castelli, 6 a Erchie

BRINDISI – I cittadini del Brindisino continuano a fregarsene delle disposizioni anti-contagio stabilite nei  Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8, 9 e 11 marzo 2020 che consiglia di restare a casa il più possibile ed uscire solo per necessità per evitare di contrarre il Coronavirus. Nella giornata di ieri sono state denunciate 24 persone. In particolare: 4 a Brindisi, 7 a Latiano, 2 a Ceglie Messapica, 2 a Tuturano, 3 a Villa Castelli, 6 a Erchie.

Tutte erano a spasso senza motivo. In un caso un uomo avrebbe dichiarato che doveva necessariamente giocare al superenalotto. Va ricordato ai cittadini che i divieti e le raccomandazioni valgono anche per gli spostamenti all’interno del proprio Comune e che sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze di lavoro o di salute o di necessità, nonché per il rientro alla propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieto di uscire, cittadini irresponsabili: 24 denunce nel Brindisino

BrindisiReport è in caricamento