rotate-mobile
Cronaca

Divorzio burrascoso e diatribe fra ex coniugi: denuncia e divieto di avvicinamento

Denunciata a Latisano una donna che impediva all'ex di vedere la figlia. A Brindisi un 41enne non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex

Tre denunce a piede libero e l’emissione di un divieto di avvicinamento: questo è il frutto delle attività investigative e dei servizi di controllo del territorio espletati negli ultimi giorni dai vari reparti dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

A Latiano è stata denunciata una 41enne che in più circostanze ha impedito all’ex coniuge di colloquiare con la figlia, come disposto dal tribunale di Brindisi. 

Non potrà avvicinarsi ai luoghi solitamente frequentati dalla ex, invece, un 41enne di Brindisi. Il provvedimento restrittivo, emesso dal gip del tribunale di Brindisi, è scaturito da una denuncia-querela sporta dalla ex moglie per i reati di minaccia e lesioni. 

Tornando a Latiano, i carabinieri della locale stazione, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno denunciato un 27enne, A.L., per aver asportato vari pezzi meccanici e di carrozzeria dalla sua autovettura, sottoposta a sequestro amministrativo e affidatagli in custodia.

A Villa Castelli, infine, i carabinieri della locale stazione hanno stata denunciata un 40enne del posto che al culmine di una lite per futili motivi avrebbe percosso una 50enne del luogo, procurandole varie lesioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divorzio burrascoso e diatribe fra ex coniugi: denuncia e divieto di avvicinamento

BrindisiReport è in caricamento