rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Torre Guaceto: domato principio d'incendio doloso a macchia di lecci

Un focolaio  è stato individuato e domato in tempo nella riserva di Torre Guaceto, nella mattinata odierna

TORRE GUACETO - Un focolaio  è stato individuato e domato in tempo nella riserva di Torre Guaceto, nella mattinata odierna. In una nota del Consorzio di gestione dell'Aria marina protetta si sottolinea come diestro questo oprincipio di incendio non possa che esservi un'azione dolosa.  

Le fiamme sono state avvistate da operatori della Cooperativa Thalassia, che stavano accompagnando una escursione guidata, e si erano sviluppate in un punto della fitta macchia di lecci lungo il sentiero che conduce alla   torre aragonese partendo da Penna Grossa. Subito avvertiti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi che hanno fermato il fuoco prima che si espandesse.

Incendio doloso a macchia di lecci a Torre Guaceto

L'incendio è avvenuto nella "zona A della riserva terrestre alla quale nessuno può avere accesso, fatta eccezione per i soggetti autorizzati", dice la nota del Consorzio di gestione di Torre Guaceto. Ancora una volta, si teme si sia trattato di un incendio doloso. L’ipotesi è ora al vaglio degli investigatori".  

"Occorre sottolineare che l’area interessata non è attraversata da auto, perciò possiamo escludere che si sia trattato di un caso fortuito, è lontana dai campi agricoli, perciò non si può pensare ad un episodio di cattiva gestione agronomica. Tanto meno sarebbe bastato il lancio di una cicca di sigaretta per far divampare le fiamme", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Guaceto: domato principio d'incendio doloso a macchia di lecci

BrindisiReport è in caricamento