rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Domenica fa tappa a Brindisi la "Staffetta Nautica" per l'Anniversario dell'Unità nazionale

BRINDISI - Ha avuto luogo stamani, nella Sala stampa della Prefettura di Brindisi, una conferenza stampa per la presentazione della tappa brindisina della “Staffetta Nautica”. Si tratta di una iniziativa promossa da UnionCamere, da Assonautica Italiana e dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, e che prevede il passaggio del testimone (una pergamena) tra barche sino a compiere l’intero percorso delle coste nazionali.

BRINDISI - Ha avuto luogo stamani, nella sala stampa della Prefettura di Brindisi, una conferenza stampa per la presentazione della tappa brindisina della "Staffetta Nautica". Si tratta di una iniziativa promossa da UnionCamere, da Assonautica Italiana e dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto per il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, e che prevede il passaggio del testimone (una pergamena) tra barche sino a compiere l'intero percorso delle coste nazionali.

All'incontro hanno partecipato il prefetto Nicola Prete, il presidente della Camera di Commercio, Alfredo Malcarne, l'assessore al Turismo del Comune di Brindisi, Teo Titi, il comandante della Capitaneria di Porto, Claudio Ciliberti, il presidente di Assonautica, Giuseppe Rubini, il segretario generale della Camera di Commercio, Eupremio Carrozzo e il professore Ettore Catalano.

Il primo percorso della "Staffetta Nautica" è partito il 14 maggio da Trieste e farà tappa a Brindisi domenica 29 maggio, alle ore 17.30, sulla banchina antistante la Scalinata di Virgilio, dove si svolgerà la cerimonia di consegna della bandiera dell'evento al prefetto di Brindisi il quale, a sua volta, apporrà la propria firma sulla pergamena che sta percorrendo tutta Italia. La regata tra Bari e Brindisi sarà effettuata dall'imbarcazione "La Rouge" (De Gennaro). La Camera di Commercio di Brindisi partecipa all'iniziativa con una propria imbarcazione, "Gingilla" (skipper Giovanni Dimitri), che preleverà il testimone a Brindisi per giungere sino al porto di Otranto. La conclusione della Staffetta Nautica è previsto a Roma il 26 giugno 2011, dove si concluderà lo stesso giorno anche il tratto che ha avuto il via il 22 maggio da Imperia.

Sempre nell'ambito delle iniziative assunte per il transito a Brindisi della "Staffetta Nautica", sempre domenica 29 maggio, alle ore 21nel Nuovo Teatro Verdi, avrà luogo lo spettacolo "Uno dei Mille - Cesare Braico" di Ettore Catalano (regia di Fabrizio Cito e di Marcantonio Gallo), in cui sarà ricordato il medico garibaldino nato a Brindisi. "Siamo estremamente soddisfatti - ha detto il presidente dell'ente camerale Alfredo Malcarne - dell'impegno con cui tutti i soggetti interessati stanno collaborando alla buona riuscita dell'iniziativa, che va nella direzione di un'Italia effettivamente unita proprio attraverso il suo mare".

Nel corso della cerimonia di domenica, Malcarne consegnerà alle autorità una dispensa sul "Rapporto sistema-mare" realizzato dall'Istituto Tagliacarne, e che sarà oggetto di riflessione nel corso della Giornata dell'Economia che si svolgerà il prossimo 6 giugno.

Anche l'assessore Titi (peraltro un velista, oltre che un agente marittimo) ha rilasciato una dichiarazione sul passaggio della Staffetta Nautica: "L'evento della Staffetta Nautica, accanto all'alto significato patriottico ed al particolare valore simbolico che esso rappresenta, esalta il ruolo unificante che svolge il mare ed è un omaggio speciale per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Il percorso prevede la sosta per il passaggio della bandiera nelle più belle località marittime italiane - ha sottolineato Titi - e siamo orgogliosi che Brindisi sia stata individuata tra di esse. E' anche una occasione per esaltare il ruolo strategico del nostro porto in un contesto nel quale le imprese che operano all'interno del sistema mare del territorio rappresentano una eccellenza nazionale. Un plauso agli organizzatori dell'iniziativa ed a tutti coloro che insieme al Comune hanno dato il loro contributo per la sua riuscita".

Domenica si concluderanno anche le tre giornate delle Regate veliche di Bocche di Puglia organizzate dal Circolo della Vela Brindisi, vero e proprio prologo della XXVI Regata internazionale Brindisi-Corfù. A Brindisi saranno riunite nei prossimi giorni le barche più competitive della regione con relativi equipaggi. Un degno contesto per la tappa della "Staffetta Nautica"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica fa tappa a Brindisi la "Staffetta Nautica" per l'Anniversario dell'Unità nazionale

BrindisiReport è in caricamento