Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Ai domiciliari se ne vanno a spasso per le vie del centro: arrestati

Si tratta di un 66enne di Brindisi e un 40enne di Cellino San Marco. Dopo le formalità di rito sono stati rimessi in libertà

Due arresti per evasione tra Brindisi e Cellino San Marco. Nei guai un 66enne e un 40enne. A Fasano un uomo è stato portato in carcere per aver violato più volte la misura degli arresti domiciliari. 

Il 66enne, di Brindisi, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato sorpreso in una via del centro senza alcuna autorizzazione. Al termine delle formalità rito, è stato rimesso in libertà su disposizione del pubblico ministero di turno e riaccompagnato presso la propria abitazione per continuare la misura alla quale era già sottoposto.

Anche il 40enne, di Cellino San Marco, che invece è sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, è stato sorpreso per le vie del centro senza alcuna autorizzazione. Anche lui è stato rimesso in libertà e riaccompagnato presso la propria abitazione per continuare l’espiazione della pena detentiva domiciliare a cui era sottoposto.

A Fasano, invece, i carabinieri hanno proceduto all’arresto di un 61enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, a seguito del "provvedimento di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere" emesso dalla Corte d'Appello - Sezione III Penale di Bari. Il provvedimento è conseguente alla richiesta di aggravamento della misura avanzata dai carabinieri che hanno accertato reiterate violazioni degli obblighi degli arresti domiciliari cui era sottoposto l’uomo. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari se ne vanno a spasso per le vie del centro: arrestati

BrindisiReport è in caricamento