Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Donazione organi: il Comune di Brindisi aderisce alla campagna dell'Aido

Anche il Comune di Brindisi aderisce a "Una scelta in Comune", campagna di promozione per la donazione di organi, tessuti e cellule, frutto di un accordo di collaborazione tra Anci e Centro Nazionale Trapianti

BRINDISI -  Anche il Comune di Brindisi aderisce a "Una scelta in Comune", campagna di promozione per la donazione di organi, tessuti e cellule, frutto di un accordo di collaborazione tra Anci e Centro Nazionale Trapianti su sollecitazione del Ministero per la Salute, di concerto e in sintonia con la mission dell' Aido -  Associazione Italiana per Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, che prevede la possibilità per i cittadini di comunicare al Centro Nazionale Trapianti, il proprio assenso o diniego alla donazione di organi e tessuti anche tramite l’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza, al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità o semplicemente sottoscrivendo la propria dichiarazione di volontà sulla donazione che, sarà poi registrata e comunicata al Sistema Informativo Trapianti, per essere inserita  nella lista delle dichiarazioni di volontà.

Lunedì 18 luglio, alle ore 11, presso la sala Conferenze di Palazzo Granafei-Nervegna, si terrà una conferenza stampa di illustrazione dell'iniziativa, alla presenza della sindaca Angela Carluccio, dei dirigenti dell'Ufficio Anagrafe e dei responsabili dell'Aido, Gruppo Comunale “Marco Bungaro” di Brindisi.  Nel corso dell'incontro con la stampa, sarà ufficializzato l'avvio delle pratiche necessarie all’attivazione del progetto presso l'ufficio anagrafe di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione organi: il Comune di Brindisi aderisce alla campagna dell'Aido

BrindisiReport è in caricamento