Minaccia il marito con un coltello: arrestata per maltrattamenti

Finisce ai domiciliari una donna di 36 anni di Francavilla Fontana. Una situazione che andava avanti dal 2019, dicono i carabinieri

FRANCAVILLA FONTANA – Una donna di 36 anni di Francavilla Fontana è stata arrestata e assegnata alla custodia cautelare domiciliare per maltrattamenti in famiglia. La vittima, in questo caso, è il marito 42enne della persona arrestata. La misura cautelare disposta dal pm di turno alla Procura di Brindisi è scaturita da un intervento di una pattuglia di carabinieri della compagnia cittadina, nella serata di domenica 10 maggio nell’abitazione dei coniugi al centro della vicenda.

Un equipaggio dell’aliquota radiomobile ha raggiunto il domicilio della coppia, dove la donna, dopo aver inveito e insultato il marito, lo stava minacciando con un coltello da cucina. Nel corso dei successivi accertamenti investigativo e all’ascolto anche della parte lesa, è emersa una storia di maltrattamenti che va avanti dallo scorso anno. Il magistrato competente pertanto ha disposto il trasferimento della donna presso la casa dei genitori, in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento