Cronaca

Donna in pericolo di vita da Brindisi a Pisa con un volo militare d'urgenza

Una 35enne residente in provincia di Lecce è stata prelevata venerdì da un velivolo del 31esimo stormo di Ciampino atterrato a Brindisi e decollato verso Pisa

BRINDIDISI – Era in imminente pericolo di vita una cittadina della provincia di Lecce di 35 anni che ieri (23 settembre) è stata trasportata presso una clinica specializzata di Pisa a bordo di un Falcon 900 dell’Aeronautica militare atterrato presso l’aeroporto di Brindisi.

Il trasporto sanitario d’urgenza è stato disposto dalla sala Situazioni di vertice del Comando squadra aerea a seguito della richiesta della prefettura di Lecce e dell' autorizzazione della presidenza del Consiglio dei Ministri.

IMG-20160923-WA0009-2

Il velivolo, appartenente al 31° Stormo di Ciampino (Roma), è decollato dalla propria base alle ore 17.00. Dopo aver prelevato la  paziente all’aeroporto di Brindisi, alle ore 18:40 circa l’aereo è ripartito in direzione di Pisa, dove è atterrato verso le ore 20.15  La  paziente è stata successivamente trasportata in ambulanza all’ospedale di destinazione.

Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività e l'Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo, mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. Sono centinaia gli interventi di questo tipo svolti ogni anno dai velivoli dell’Aeronautica Militare, mezzi sempre pronti al decollo e con la capacità d’imbarcare equipe e apparecchiature mediche e sanitarie specifiche.

L'aeroporto di Brindisi e le strutture del Distaccamento Aeroportuale Orazio Pierozzi sono spesso utilizzate per questa tipologia di voli in quanto strategicamente vicini alle strutture ospedaliere del salento meridionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna in pericolo di vita da Brindisi a Pisa con un volo militare d'urgenza

BrindisiReport è in caricamento