rotate-mobile
Cronaca

Donna uccisa da malore sul traghetto

BRINDISI - Una cittadina bulgara di 34 anni, dipendente di una società del suo Paese e in viaggio di lavoro, è morta la scorsa notte a bordo del traghetto italiano Florencia, che collega Brindisi a Igoumenitsa e Patrasso. Da quanto si è appreso, è stato un attacco cardiaco a fulminare la donna. Tuttavia l'autorità giudiziaria ellenica ha disposto l'esame autoptico sulla salma.

BRINDISI - Una cittadina bulgara di 34 anni, dipendente di una società del suo Paese e in viaggio di lavoro, è morta la scorsa notte a bordo del traghetto italiano Florencia, che collega Brindisi a Igoumenitsa e Patrasso. Da quanto si è appreso, è stato un attacco cardiaco a fulminare la donna. Tuttavia l'autorità giudiziaria ellenica ha disposto l'esame autoptico sulla salma.

Secondo quanto appreso presso l'agente marittimo a Brindisi della compagnia Grimaldi (Florencia e Sorrento sono i due traghetti del gruppo napoletano in servizio tra Brindisi e la Grecia anche nella stagione invernale), il tragico evento sarebbe accuto tra le 2,30 e le 3,30, quindi in acque greche e poco prima dell'arrivo della nave a Igoumenitsa.

La polizia portuale greca ha preso in consegna il corpo della cittadina di bulgara, che sarà sottoposto ad esame autoptico su decisione del magistrato inquirente di Igoumenitsa, mentre la Florencia, espletate le operazioni di sbarco e imbarco, e le formalità di rito connesse al decesso della donna, ha ripreso la rotta per Patrasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna uccisa da malore sul traghetto

BrindisiReport è in caricamento