menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle auto danneggiate

Una delle auto danneggiate

Dopo i danneggiamenti in stazione, prende di mira le auto: arrestato

In carcere Ibrahim Jbba, 20 anni, originario del Gambia, senza fissa dimora, in possesso di regolare permesso di soggiorno

CEGLI MESSAPICA - Dopo aver danneggiato la stazione ferroviaria di Brindisi, ha preso di mira auto in sosta a Ceglie Messapica: in carcere è finito Ibrahim Jbba 20enne originario del Gambia, senza fissa dimora, in possesso di regolare permesso di soggiorno. 

JIBBA Ibrahim, classe 1998-2Il giovane (nella foto accanto) nel pomeriggio di ieri, armato di bastone, in preda a un raptus, ha danneggiato cinque autoveicoli parcheggiati all’interno di un’area di servizio della città. Nel medesimo contesto, ha minacciato i rispettivi proprietari.

E' stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Ceglie Messapica e condotto nel carcere di Brindisi. E' accusato di danneggiamento aggravato. Nelle prossime ore è fissata l'udienza di convalida dell'arresto davanti al giudice preliminari del Tribunale di Brindisi.

foto danneggiamento 07-2

E' stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Ceglie e portato in carcere. Il 20enne, già qualche giorno addietro, si è reso protagonista di altri gravi danneggiamenti nell'ambito della stazione ferroviaria di Brindisi, poiché, dopo aver asportato un martelletto frangivetro da una carrozza di Trenitalia, aveva danneggiato alcune macchine erogatrici di biglietti ferroviari, una vetrata della biglietteria, due macchine obliteratrici e successivamente all’esterno dell’edificio un vetro laterale di un autobus di linea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento