rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Mesagne

“Dopo l’incendio il pub deve riaprire”: parte su Fb la raccolta fondi

Iniziativa di singoli cittadini e commercianti anche di Brindisi lanciata a distanza di poche ore dal rogo che ha seriamente danneggiato il Celtic

MESAGNE – Raccolta fondi lanciata su Facebook a distanza di poche ore dal rogo che ha gravemente danneggiato il pub-pizzeria Celtic di Mesagne, in piazza Porta Grande: “Deve riaprire quanto prima, è un pezzo di noi”.

vigili del fuoco mesagne1-2-2-2

La gara di solidarietà per mettere assieme quanto più possibile da destinare ai titolari del locale è partita nella giornata di oggi, quando il fumo acre che si è sprigionato nella serata di mercoledì 21 marzo ha lasciato il posto ai ricordi di giovani e non, semplici cittadini e commercianti. Non solo di Mesagne. Perché quel pub è diventato nel tempo meta di incontro per tutti, un angolo considerato quasi di famiglia che merita di tornare fra i protagonisti delle serate mesagnesi. E’ stato lo sfondo di uscite tra amici, di primi appuntamenti, teatro di amori e proposte di matrimonio. Un pezzo di vita.

incendio pub celti mesagne bis-2

L’appello è stato lanciato da più parti. C’è chi come Walter Zezza, un giovane mesagnese che si è diplomato al Giorgi di Brindisi, ha scritto su Fb: “Basterebbe un solo euro o poco più, un piccolissimo contributi da parte di tutti. Un po’ di generosità per non far spegnere un sogno”. Quello che era diventato realtà e che l’altra sera, attorno alle 19,30 è andato in fumo per cause ancora in corso di accertamento. Forse divampato nella cucina, dove c’erano bombole del gas e friggitrici. Certo è che le fiamme hanno bruciato gli interni. I danni devono ancora essere quantificati, ma sono ingenti.

“E’ in questi momenti che dovrebbe esserci lo spirito di comunità. Io ci sono. Chi mi aiuta in questa iniziativa?”, ha chiesto il giovane. Nel giro di poco c’è stata una valanga di risposte, arrivate persino dalla Svizzera. Qualcuno ha proposto di raccogliere i fondi in un maxi salvadanaio da posizionare in un negozio. Tutti pronti a dare il proprio contributo per riaprire il Celtic. Presto.

Solidarietà anche dal neo eletto parlamentare mesagnese Giovanni Luca Aresta, deputato per il Movimento CinqueStelle: "Impegnato in esito ai noti sviluppi politici nazionali, ho seguito da Roma le drammatiche immagini dell’incendio divampato nella serata di ieri a Mesagne, la mia città, all’interno del “Celtic pub-pizzeria”, dice. "Le fiamme che si sono sprigionate per cause verosimilmente accidentali hanno devastato non solo uno tra i più frequentati locali del centro cittadino ma soprattutto l’iniziativa imprenditoriale di un valido giovane mesagnese e dei lavoratori che vi trovano stabilmente occupazione: un duro colpo! Continuerò a seguire con attenzione l’evolversi della vicenda. Per parte mia, esprimo tutta la mia sincera vicinanza al Gestore Pierluigi Leo e ai lavoratori tutti". 


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dopo l’incendio il pub deve riaprire”: parte su Fb la raccolta fondi

BrindisiReport è in caricamento