menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la notte sotto le stelle gli incivili lasciano la spiaggia sporca

Anche quest’anno, purtroppo numerose spiagge del Brindisino sono state insozzate dai campeggiatori notturni

BRINDISI – Anche quest’anno, purtroppo, nonostante le campagne di sensibilizzazione per il rispetto dell’Ambiente e della Salute pubblica, nonostante multe e gli articoli di giornale, numerose spiagge del Brindisino sono state insozzate dai campeggiatori notturni. Dalle comitive di villeggianti che come da tradizione trascorrono “le notti di San Lorenzo” a mangiare e bere sotto le stelle e a sporcare gli arenili.

tende e spiaggia sporca-2

Nella mattinata di oggi, venerdì 10 agosto, alcune spiagge del Brindisino e della costa di Carovogno sono state trovate piene di rifiuti di ogni genere: carte, vetri, plastica e carboni ardenti. In barba a tutte le regole del buoncostume e delle norme sul rispetto dell’Ambiente.

Gli incivili continuano a dimostrarsi senza scrupoli. Per fortuna per quanto riguarda il litorale di competenza del Comune di Brindisi, gli operatori della Ecotecnica, la ditta di Igiene Urbana, hanno tirato a lucido l’arenile nel giro di poche ore permettendo ai frequentatori della mattina di trascorrere il soggiorno in spiaggia in maniera confortevole. Ma non è questo il modo di trattare i luoghi pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento