rotate-mobile
Cronaca

Doppio incidente sulle strade provinciali: un morto e un ferito grave

Due persone sono state trasportate in condizioni critiche all'ospedale Perrino di Brindisi, in seguito a due diversi incidenti verificatisi rispettivamente sulle strade provinciali Mesagne - Torre e Francavilla Fontana - Ceglie Messapica. Il primo è avvenuto poco dopo le ore 14, all'altezza dell'intersezione con la direttrice che congiunge Oria a Cellino San Marco

BRINDISI – Due persone sono state trasportate in condizioni critiche all’ospedale Perrino di Brindisi, in seguito a due diversi incidenti verificatisi rispettivamente sulle strade provinciali Mesagne - Torre e Francavilla Fontana – Ceglie Messapica. Il primo è avvenuto poco dopo le ore 14, all’altezza dell’intersezione con la direttrice che congiunge Oria a Cellino San Marco.

Nello scontro sono rimaste coinvolte, per cause da chiarire, un’Audi A 6 a bordo della quale viaggiava il 50enne Francesco Masilla, di Erchie, e una L'Audi A6 coinvolta nell'incidente sulla Mesagne-Torre-2Peugeot Crossover condotta da un cittadino straniero. Ad avere la peggio è stato il conducente della Audi, condotto in codice rosso verso il nosocomio brindisino da personale del 118.

Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana e i vigili urbani di Torre Santa Susanna, che hanno effettuato i rilievi del caso. Circa mezz’ora più tardi, intorno alle 14,30, una Bmw berlina 320 condotta dal cegliese D.R., 47 anni, si è schiantata addosso al muretto a secco che costeggia la strada Francavilla-Ceglie.

Il veicolo ha riportato danno rilevanti sulla parte anteriore, lato guidatore. Il malcapitato è stato subito caricato a bordo di un’ambulanza e accompagnato anche lui all’ospedale Perrino. I rilievi, in questo caso, sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana.

Aggiornamento. Francesco Masilla, il conducente dell'Audi coinvolta nell'incidente sulla strada provinciale Mesagne-Torre, è deceduto circa un'ora dopo il suo arrivo nell'ospedale brindisino. Lascia una moglie e una bimba. Da quanto appreso, era diretto a Brindisi, dove lavorava. Addosso aveva gli abiti da lavoro.

Aggiornamento. Il 47enne D.R., alla guida della Bmw finita addosso al muretto a secco sulla Francavilla-Ceglie, ha riportato ferite con prognosi di 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio incidente sulle strade provinciali: un morto e un ferito grave

BrindisiReport è in caricamento