menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Dosi di cocaina nascoste nel portagioielli: una donna arrestata per spaccio

Ai domiciliari una 38enne di Ceglie Messapica, a seguito di perquisizione domiciliare. Sequestrati 350 euro in contanti

CEGLIE MESSAPICA – Aveva nascosto diverse dosi di cocaina all’interno di un portagioie. Ma i carabinieri, nel corso di una perquisizione, hanno individuato il nascondiglio. La 38enne Flora Tommasei, di Ceglie Messapica, è stata arrestata in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione. 

Questi nella giornata di ieri (17 maggio) si sono recati presso un’abitazione in uso alla donna situata in contrada Tratturo Moretto, nelle TOMMASEI Flora, classe 1980-2campagne di Ceglie. Nel corso della perquisizione hanno rinvenuto, nella camera da letto, su di un mobile all'interno di un portagioie un ovetto in plastica di colore giallo contenente due cipolline termosaldate ad una estremità di cocaina, nonché un involucro trasparente con all'interno altri 6 involucri termosaldati di stupefacente dello stesso tipo, per un peso complessivo di 4 grammi. 

La perquisizione è stata estesa al veicolo utilizzato dalla donna, dove nella borsa collocata su un sedile, i carabinieri hanno rinvenuto la somma contante di 350 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento di attività illecita. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, dopo le formalità di rito, la cegliese è stata sottoposta agli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento