menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dosi di cocaina nell'armadio della cameretta: giovane arrestato e rimesso in libertà

Un 23enne di Latiano, V.L., è stato arrestato dai carabinieri perché trovato con dieci grammi di cocaina suddivisa in 12 dosi più materiale per il confezionamento della stessa

LATIANO – Un 23enne di Latiano, V.L., è stato arrestato dai carabinieri perché trovato con dieci grammi di cocaina suddivisa in 12 dosi più materiale per il confezionamento della stessa. Su disposizione del pubblico ministero di turno Simona Rizzo, il giovane, disoccupato che fino a questo momento non ha mai avuto problemi con la giustizia, è stato rimesso in libertà in attesa dell’interrogatorio di convalida.

L’arresto rientra in un servizio antidroga compiuto dai carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Luigi D’Oria. Il 23enne era finito nel mirino egli investigatori già da qualche tempo. Nel pomeriggio di ieri, martedì 12 settembre, i militari hanno deciso di entrare in azione perquisendo l’appartamento dove vive, in centro a Latiano. La droga era nascosta in un giubbotto appeso nell’armadio della sua camera da letto. In casa c’era anche il nastro isolante identico a quello con cui erano state confezionate le dosi. Inevitabile l’arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento