Cronaca

Dramma al rione Perrino: un brindisino si impicca nella sua abitazione

Un brindisino di 37 anni si è tolto la vita impiccandosi  nel bagno della sua abitazione al rione Perrino. L’episodio si è verificato intorno alle ore 19,30 di oggi (31 ottobre). La prima a imbattersi nel corpo esanime è stata la compagna dell’uomo. La donna ha subito chiesto aiuto al fratello del fidanzato e si è messa in contatto con la sala operativa della questura

BRINDISI – Un brindisino di 37 anni si è tolto la vita impiccandosi  nel bagno della sua abitazione al rione Perrino. L’episodio si è verificato intorno alle ore 19,30 di oggi (31 ottobre). La prima a imbattersi nel corpo esanime è stata la compagna dell’uomo. La donna ha subito chiesto aiuto al fratello del fidanzato e si è messa in contatto con la sala operativa della questura.

Nonostante i disperati tentativi di rianimazione, per l’uomo, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, non c’è stato nulla da fare. Sul posto si è recata una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti. Da quanto appreso non sono stati trovati messaggi in casa. Restano da chiarire, quindi, le cause dell’estremo gesto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma al rione Perrino: un brindisino si impicca nella sua abitazione

BrindisiReport è in caricamento