rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Ostuni

Droga, altri due arresti

OSTUNI - Continuano gli arresti di pusher: le forze dell'ordine del brindisino sono proprio intenzionate a fare piazza pulita tra gli spacciatori locali. Tra ieri e oggi, in due operazioni distinte, gli agenti del commissariato di polizia di Ostuni, diretti dal vice questore Francesco Angiuli, hanno messo le manette ad Alfonso Lacorte, 32 anni di Carovigno, detto “Fonzi”, vecchia conoscenza delle forse dell'ordine e Michele Pastore, 32 anni di Ostuni. Entrambi sono stati trovati in possesso di alcune dosi della polvere bianca e di materiale per il confezionamento. Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

OSTUNI - Continuano gli arresti di pusher: le forze dell'ordine del brindisino sono proprio intenzionate a fare piazza pulita tra gli spacciatori locali. Tra ieri e oggi, in due operazioni distinte, gli agenti del commissariato di polizia di Ostuni, diretti dal vice questore Francesco Angiuli, hanno messo le manette ad Alfonso Lacorte, 32 anni di Carovigno, detto "Fonzi", vecchia conoscenza delle forse dell'ordine e Michele Pastore, 32 anni di Ostuni. Entrambi sono stati trovati in possesso di alcune dosi della polvere bianca e di materiale per il confezionamento. Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

"Fonzi" è stato sorpreso mentre, dalla sua auto, una Fiat Multipla, davanti a un noto bar di Carovigno, cedeva dosi di cocaina del peso complessivo un grammo a due tossicodipendenti. Occultati all'interno del poggiatesta lato passeggeri, poi, c'erano altri due grammi di cocaina e materiale per il confezionamento e la pesatura delle dosi (bilancino, nastro isolante e tronchesina). Il tutto è stato sequestrato. I due assuntori sorpresi insieme a Lacorte sono stati identificati e segnalati all'autorità giudiziaria.

Su disposizione del pubblico ministero Luca Bicchieri, il 38enne (difeso dall'avvocato Cosimo De Leonardis) è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

L'altro arrestato, Michele Pastore, noto alle forze dell'ordine perché sorpreso in passato con una dose di cocaina detenuta per uso personale, è stato controllato sottoposto a controllo in una strada di campagna di contrada Salino a Ostuni mentre era a bordo di una Fiat Punto risultata poi essere senza assicurazione. Pastore è stato trovato in possesso di una dose di cocaina del peso di grammi 0,5. Nella sua abitazione, invece, ce ne erano altri tre più tutto l'occorrente per il confezionamento.

Pastore Michele (difeso dall'avvocato Giovanni Zaccaria) , dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi a disposizione del sostituto procuratore Raffaele Casto.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, altri due arresti

BrindisiReport è in caricamento