menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata a Gasbarro

La droga sequestrata a Gasbarro

Hashish e marijuana: arrestati ambulante e tecnico informatico

In carcere Italo Gasbarro, 22 anni, di Francavilla: sequestrati 1.795 euro in contanti. Ai domiciliari Angelo Liborio, 41, di Ceglie

Hashish e marijuana, già divise in dosi, pronte per lo spaccio per mano di insospettabili. Un ambulante di Francavilla Fontana, Italo Gasbarro, 22 anni, e un tecnico informatico di Ceglie Messapica, Angelo Liborio, 41, anni sono stati arrestati dai carabinieri all'esito delle perquisizioni avvenute nella giornata di ieri.

L'ambulante di Francavilla 

GASBARRO Italo classe 1996-2Il 22enne è stato condotto nel carcere di Brindisi, in attesa dell'udienza convalida davanti al gip. Non è escluso che il pubblico ministero chieda il processo per direttissima. Nell'abitazione di Gasbarro, i militari hanno trovato e posto sotto sequestro 90 grami di droga e 1.795 euro, somma ritenuta provento dell'attività di spaccio contestata. 

La sostanza stupefacente è stata trovata all’interno di una scatola di cartone di colore rosso e nero inserita in un mobile di uno stanzino. Alcune dose erano rimaste nelle tasche di due giubbini posti nella cappottiera. Comlessivamente sono stati sequestrati 86 grammi di hashish e una dose di marijuana del peso di grammi 3,17. Sono stati trovati, inoltre, un bilancino di precisione funzionante, un coltello intriso di stupefacente e 39 bustine trasparenti in cellophane vuote. Nelle tasche laterali di un giubbotto la somma di denaro contante. 

Il tecnico informatico di Ceglie

Ligorio Angelo classe 1977-2Il tecnico informatico di Ceglie, invece, è finito agli arresti domiciliari. La droga è stata trovata nel laboratorio  di riparazione e vendita di componenti di informatica gestito dal'indagato.

I carabinieri della stazione hanno sequestrato 25 grammi di marijuana suddivisa in pezzi, nonché un involucro in cellophane trasparente contenente un pezzo di hashish del peso di grammi 9 e  altri due pezzi della stessa sostanza.

FOTO DROGA LIGORIO ANGELO-2

La perquisizione è stata  estesa all’appartamento, dove in una scatola da scarpe sono stati rinvenuti ulteriori ritagli di cellophane di colore bianco della stessa tipologia di quelli rinvenuti all’interno dell’attività commerciale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento