rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Droga e armi, due in carcere

Un 26enne di Francavilla Fontana è stato sorpreso con 110 grammi di marijuana e un 46enne di San Vito Dei Normanni con fucili, pistole e munizioni.

Un 26enne di Francavilla Fontana è stato sorpreso con 110 grammi di marijuana e un 46enne di San Vito Dei Normanni con fucili, pistole e munizioni. Entrambi sono finiti in carcere. Il primo, Alberto Lamarina è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il secondo Domenico Gigliola deve rispondere di detenzione illegale di armi. Entrambi sono nullafacenti e volti già noti alle forze dell'ordine.

Lamarina è stato fermato in una via del centro di San Michele Salentino, era a piedi. È stato sottoposto a perquisizione personale, la droga la teneva nascosta nel giubbotto. Dopo le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.

A casa di Gigliola, invece, i carabinieri ci sono andati per una lite in famiglia. Stava aggredendo moglie e figli. I carabinieri, giunti sul posto, dopo aver bloccato l'uomo hanno perquisito l'abitazione.

In casa c'erano: un fucile calibro 12 con matricola abrasa, un fucile calibro 10 e una canna dello stesso calibro entrambi privi di matricola, una pistola a tamburo 7,65 con 19 cartucce dello stesso calibro, 24 cartucce calibro 20, 22 cartucce calibro 36, 23 cartucce calibro 12 e vario materiale per il confezionamento delle munizioni. Il tutto illegalmente detenuto. Le armi e le munizioni sono state sequestrate. Gigliola è stato rinchiuso in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e armi, due in carcere

BrindisiReport è in caricamento