rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Villa Castelli

Droga, furto di energia e quattro cani tenuti in condizioni pietose: arrestato

Nascondeva due involucri con 50 grammi di marijuana e si era allacciato abusivamente alla rete elettrica, ma la scoperta più inquietante è stata fatta nell'area rurale della sua abitazione, dove i carabinieri si sono imbattuti in quattro cani tenuti in condizioni pietose. Il 52enne Giuseppe Bellanova, nato a Ceglie Messapica ma residente a Villa Castelli, è stato ammanettato

VILLA CASTELLI – Nascondeva due involucri con 50 grammi di marijuana e si era allacciato abusivamente alla rete elettrica, ma la scoperta più inquietante è stata fatta nell’area rurale della sua abitazione, dove i carabinieri si sono imbattuti in quattro cani tenuti in condizioni pietose. Il 52enne Giuseppe Bellanova, nato a Ceglie Messapica ma residente a Villa Castelli, è stato ammanettato dai militari della compagnia di Francavilla Fontana, I cani trovati nell'abitazione di Bellanova-2con il supporto delle unità cinofile del nucleo cinofili di Modugno (Bari).

Le forze dell’ordine si sono presentate stamani a casa del 52enne. Nel corso della perquisizione, oltre alle due confezioni di marijuana, è stato rinvenuto anche del materiale per la pesatura e il confezionamento della droga. Durante il controllo è emersa anche la manomissione del contatore che alimenta l’impianto elettrico. Il danno complessivo subito dal gestore del servizio, da quanto appurato dagli investigatori, sarebbe pari a 17mila euro.

Nell’area esterna della proprietà, poi, stipati all’interno di un recinto, si trovavano quattro cani. Erano malati, denutriti e in carenti condizioni igienico sanitarie. I carabinieri hanno subito chiesto l’intervento del servizio Veterinario dell’Asl di Francavilla Fontana. Successivamente, gli esemplari sono stati affidati a un canile rifugio della zona, dove riceveranno le cure del caso. Bellanova è stato quindi arrestato in regime di domiciliari. 

Anche una persona residente a Tuturano, il 32enne Fabio Caputo, è stato arrestato per furto aggravato di energia elettrica. Nel corso di un servizio specifico effettuato dai carabinieri della locale stazione, infatti, è stato individuato un allaccio abusivo della sua abitazione alla rete elettrica. Anche lui si trova recluso nella sua abitazione, in regime di domiciliari. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, furto di energia e quattro cani tenuti in condizioni pietose: arrestato

BrindisiReport è in caricamento