menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hascisc e marijuana nel giardino: giovane arrestato dai carabinieri

Giorgio Candita di San Pietro Vernotico arrestato dai carabinieri nella serata di ieri: è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

SAN PIETRO VERNOTICO- Droga nel giardinetto dell’abitazione di famiglia, nascondiglio non perfetto: è stato scoperto dai carabinieri che hanno arrestato Giorgio Candita, 20 anni, residente a San Pietro Vernotico.

L’operazione dei militari della stazione di San Pietro è avvenuta nella serata di ieri e ha portato alla scoperta di diversi panetti di “droghe leggere”, tra hashish e marjuana nell’area retrostante l’immobile.

Candita è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spacco di sostanza stupefacente e portato nel carcere di Brindisi, in attesa dell’interrogatorio per la convalida che dovrebbe avvenire nella giornata di domani. Il giovane è difeso dall’avvocato Francesco Cascione.

Non è ancora chiaro in che modo i militari siano arrivati a Candita, se cioè abbiano pedinato qualcuno o se abbiano ricevuto una soffiata. Fatto sta che una volta arrivati a destinazione hanno perquisito l’abitazione e il giardinetto, trovando conferma al sospetto che potesse esserci droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento