menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia sul posto

La polizia sul posto

In casa mezzo chilo di 'erba': arrestato

BRINDISI – Nuovo arresto per gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi: nel pomeriggio di oggi in manette un 29enne con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

BRINDISI - Nuovo arresto per gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi: nel pomeriggio di oggi in manette, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ci è finito il 29enne brindisino Antonio Laroso, già noto per precedenti specifici, disoccupato. È stato trovato in possesso di mezzo chilo di marijuana e materiale per il confezionamento. L'arresto del 29enne è il risultato di una serie di perquisizioni e posti di controllo attivati nel primo pomeriggio di oggi in tutta la città insieme ad equipaggi del Reparto prevenzione crimine di Lecce al fine di contrastare e prevenire reati di natura predatoria e il traffico di sostanze stupefacenti. Nel mirino dei poliziotti soggetti noti alle forze dell'ordine.

Nel corso della perquisizione domiciliare a carico di Laroso, residente in via Cittadella a Brindisi, sono state trovate, occultate in un armadio, due buste di plastica contenenti circa mezzo chilo di marijuana, nonché bilancini e materiale usati per il confezionamento delle dosi. Inevitabile l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento