Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Nascondeva in casa droga e una mitragliatrice Uzi: la polizia lo arresta

Controllo congiunto delle Squadre Mobili di Brindisi e Lecce. Un 46enne sorpreso con mezzo chilo di cocaina, hascisc e marijuana

TREPUZZI- Vani sono stati i tentativi di sviare i poliziotti, portandoli in un’abitazione. Oltre alla droga, il 46enne M.R., di Trepuzzi (Lecce), nascondeva in casa anche un micidiale fucile mitragliatore Uzi calibro 9x21 munito di caricatore rifornito di cartucce. L’uomo è stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri (giovedì 11 marzo) dalla Squadra Mobile di Brindisi e dai colleghi della Squadra Mobile di Lecce, impegnati “in un coordinato servizio di controllo del territorio – si legge in un comunicato della questura salentina - dedicato al contrasto dello spaccio di droga”.

Il 46enne è stato individuato mentre procedeva a piedi. Dopo un infruttuoso tentativo di eludere il controllo, gli agenti lo hanno sottoposto a perquisizione, trovandogli addosso alcune dosi di cocaina. Ma la storia non si è chiusa lì. I poliziotti, infatti, si sono recati presso l’abitazione del 46enne, nonostante lo stesso abbia tentato di condurli in una casa diversa da quella in cui risiede, recuperando oltre mezzo chilo di cocaina, circa cinque chili di marijuana e circa 200 grammi di hashish e materiale di confezionamento, stupefacente già pronto per la successiva immissione sul mercato. Infine è spuntato anche il fucile mitragliatore Uzi, vera e propria arma da guerra. 

Al termine delle attività, l’uomo è stato condotto presso il carcere di Lecce con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva in casa droga e una mitragliatrice Uzi: la polizia lo arresta

BrindisiReport è in caricamento