menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga negli zainetti: tre studenti minorenni sorpresi dai carabinieri

Un 16enne e due 17enne trovati in possesso di hascisc e marijuana all'esterno dell'istituto Ipsia Ferraris

BRINDISI – Tre studenti, uno di 16  due di 17 anni, sono stati sorpresi in possesso di dosi di marijuana all’esterno dell’istituto Ipsia feerraris, situato in via Adamello, nei pressi dell’ex ospedale Di Summa. Il controllo, mirato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole, è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Brindisi centro. 

In particolare, il 16enne è stato trovato in possesso di uno spinello e due grammi di hashish che nascondeva nel giubbino. Per quanto riguarda i due 17enni, uno era in possesso di 3,70 grammi e l’altro 5,20 grammi di marijuana custodita negli zainetti. 

“La particolare attività di prevenzione nei pressi degli istituti scolastici della provincia di Brindisi – si legge in un comunicato del comando provinciale dell’Arma - viene eseguita in ossequio alle disposizione impartite in sede di comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica dal prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, il quale ha espressamente sensibilizzato le forze dell’ordine nella specifica azione di prevenzione e contrasto all’annoso fenomeno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento