Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / vico San Biagio

Droga nel centro storico di Mesagne: giovane sorpreso con dosi di hascisc

Nel dedalo di stradine che circondano il castello Svevo di Mesagne possono annidarsi numerosi problemi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Se n'è avuto dimostrazione intorno alle ore 18,45 di ieri (26 maggio) quando i poliziotti del locale commissariato hanno controllato un gruppetto di una decina di giovani, sorprendendone uno con l'hascisc

MESAGNE – Nel dedalo di stradine che circondano il castello Svevo di Mesagne possono annidarsi numerosi problemi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Se n’è avuto dimostrazione intorno alle ore 18,45 di ieri (26 maggio) quando i poliziotti del locale commissariato hanno controllato un gruppetto di una decina di giovani, alcuni dei quali minorenni, che si trovavano in vico San Biagio, sorprendendone uno con 0,3 grammi di hascisc confezionati in cinque involucri di carta stagnola.

Si tratta del 29enne A.C. Il ragazzo, il più grande della comitiva, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di sostanze stupefacenti, è stato segnalato all’autorità competente per possesso di droga a uso personale.

Con l’arrivo della stagione estiva, sempre più giovani percorrono fino a tarda sera le strettissime e tortuose viuzze del centro storico di Mesagne, denominata città dal cuore antico per la curiosa forma a cuore del centro storico, racchiuso in una cinta muraria, con le sue porte (Porta Grande e Porta Nuova), il castello e i suoi camminamenti vivacizzati da numerosissimi locali di svago e ristorazione (ristoranti, pizzerie, birrerie, pub, ecc) che si susseguono gli uni agli altri, popolati da turisti e gente locale. Si tratta di stradine difficilmente percorribili in auto, in cui la piaga dello spaccio, alimentata probabilmente dalla voglia di trasgressione, si intensifica. 

Per questo, compatibilmente con le numerose attività istituzionali e con l’obiettivo di prevenire i reati in genere, ripartirà il “Progetto Centro Storico Sicuro” che prevede una pattuglia appiedata della polizia di del commissariato al comando del vicequestore Rosalba Cotardo nelle vie del centro storico, nelle ore tardo serali e notturne.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nel centro storico di Mesagne: giovane sorpreso con dosi di hascisc

BrindisiReport è in caricamento