rotate-mobile
Cronaca

Droga, preso gommone con 2 scafisti/ Video

Tutti i reparti della Guardia della Finanza del Salento mobilitati la notte scorsa per un'attività di contrasto coordinata dal Roan di Bari al traffico di droga attraverso il Canale d'Otranto, tra la zona di Valona e la Puglia Meridionale. Il bilancio è di due scafisti arrestati, e di un ingente sequestro di droga.

Tutti i reparti della Guardia della Finanza del Salento mobilitati la notte scorsa per un'attività di contrasto coordinata dal Roan di Bari al traffico di droga attraverso il Canale d'Otranto, tra la zona di Valona e la Puglia Meridionale. Il bilancio è di due scafisti arrestati, e di un ingente sequestro di droga (svariati quintali di marijuana), oltre quello di un gommone di cinque metri.

I fatti (video) si sono svolti poche miglia al largo di Torre Sant'Andrea, fa sapere il comando del Reparto operativo aeronavale di Bari, una località del comune di Melendugno (Le), e la fase più calda dell'operazione è stata gestita da una vedetta veloce della Guardia di Finanza di Otranto che ha sequestrato il gommone con il carico di marijuana.

"La cattura dell'imbarcazione, carica di stupefacente è avvenuta nel corso di un'operazione scaturita da investigazioni di vari reparti della Guardia di Finanza e che ha visto cooperare elicotteri velivoli e unità navali del Reparto Operativo Aeronavale e del Gruppo Aeronavale di Taranto, nonché pattuglie a terra dei comandi provinciali di Brindisi e Lecce, tutti in stretto coordinamento del Reparto Operativo Aeronavale Guardia di Finanza di Bari", spiega una nota dello stresso Roan.

"I trafficanti, provenienti dall'Albania, nelle prime ore della sera, confidando sulla complicità dell'oscurità e nell'aiuto delle condizioni meteomarine avverse che, a loro parere, avrebbero potuto tenere lontani i mezzi delle Forze dell'Ordine, navigando a luci spente, si apprestavano a prendere terra e sbarcare l'ingente carico di stupefacente in un punto della costa dell'alto leccese, tra San Foca e Torre Sant'Andrea. Purtroppo per loro - si legge nel comunicato della Guardia di Finanza - i mezzi aeronavali delle Fiamme Gialle, consapevoli delle tecniche usate dagli scafisti albanesi, intervenivano in modo rapido ed efficace, riuscendo così a neutralizzare l'illecito progetto".

Il gommone è finito dunque nella trappola, ed è stato braccato sino alla cattura dal "drago" della Guardia di Finanza di Otranto. A bordo del gommone c'erano due scafisti, B.S. 42enne e C.D. Di 20 anni, entrambi originari di Valona che sono stati arrestati in flagranza di reato di contrabbando di sostanze stupefacenti in territorio italiano ed altri reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, preso gommone con 2 scafisti/ Video

BrindisiReport è in caricamento