menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Spacciava droga mentre era ai domiciliari": finisce in carcere

Ordinanza di custodia per Maurizio Baglivo, 51 anni, di Brindisi: provvedimento della Corte d'Appello dopo la segnalazione dei carabinieri

BRINDISI  - Avrebbe spacciato marjiuana nonostante fosse ai domiciliari: Maurizio Baglivo, 51 anni, di Brindisi, è stato condotto in carcere dai carabinieri  del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, in esecuzione dell' ordinanza di custodia cautelare in  emessa dalla Corte di Appello di Lecce. 

Baglivo Maurizio classe 1968-2Il provvedimento è scaturito dalle segnalazioni dei militari in seguito alle reiterate accertate violazioni alle prescrizioni imposte dal giudice. Baglivo era stato tratto in arresto lo scorso 23 marzo, quando nel corso di un controllo nel suo domicilio, i militari trovarono Carabinieri  complessivamente 193,61 grammi di marijuana e poco meno di un grammo di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento