Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Latiano, droga in casa: perde l'affidamento in prova

A Brindisi denunciate due minorenni per furto al centro commerciale. A Fasano trovato per la terza volta alla guida senza patente

Latiano: affidato in prova, ma con droga in casa

I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato su ordine di carcerazione del magistrato di sorveglianza del tribunale di Lecce, Angelo Scredi di 43 anni, di Torre Santa Susanna ma domiciliato a Latiano, già sottoposto all’affidamento in prova al servizio sociale. Il provvedimento di revoca dell’affidamento è basato sull’esito di una perquisizione condotta dai militari nell’abitazione di Torre Santa Susanna dello Scredi. Nell’appartamento, all’interno di un armadio, fu rinvenuto in un bicchiere in plastica un quantitativo di 7,9 grammi cocaina, nonché altro materiale, elementi che escludono la finalità meramente ed esclusivamente personale della detenzione di stupefacente.

Anche nel febbraio scorso Scredi era stato arrestato a seguito di un’altra perquisizione domiciliare, durante cui i carabinieri trovarono all’interno di un cassetto del comodino nella camera da letto una scatola contenente un rotolo di nastro isolante di colore nero, due bilancini di precisione, un involucro in cellophane sigillato bianco contenente sostanza stupefacente di tipo hashish per un peso di 3,2 grammi, nonché un involucro in cellophane sigillato contenente 14,9 grammi di cocaina. A seguito della sospensione del beneficio, Angelo Scredi è stato associato nel carcere di Brindisi.

Brindisi: due ragazzine segnalate per furto al centro commerciale

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, a conclusione degli accertamenti, hanno segnalato alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce due 15enni residenti rispettivamente a Oria e Latiano. Le due ragazze, entrambe studentesse, hanno sottratto dai banchi di vendita di due negozi di abbigliamento presenti nel centro commerciale “Le Colonne”, alcuni capi di abbigliamento, occultandoli nei rispettivi zaini, previa effrazione dei dispositivi antitaccheggio. La refurtiva recuperata dell’importo totale di 190 euro, è stata restituita ai responsabili dei punti vendita.

Fasano: denunciato per guida senza patente

A Fasano i Carabinieri della Sezione radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per “reiterazione nella guida senza patente” un 38enne del luogo, controllato sulla statale 172, alle ore 21, alla guida dell’autovettura Fiat Punto di proprietà di un amico, sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita. L’uomo era recidivo poiché era già stato contravvenzionato nell’arco del biennio per la stessa violazione in due circostanze. Nella circostanza il veicolo è stato affidato al proprietario che è stato deferito a sua volta per incauto affidamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latiano, droga in casa: perde l'affidamento in prova

BrindisiReport è in caricamento